FACCIAMO SQUADRA PER LEGGERE SUSSIDIARIO DEI LINGUAGGI 4

Gli attrezzi per comprendere PERCORSO COMPRENSIONE Gli attrezzi per allenarvi a conoscere e comprendere i testi sono le ABILITÀ scritte nei riquadri, che imparerete a usare attraverso i testi di lettura. Che ne dite di mettervi subito alla prova? Cominciate leggendo il PERCORSO-COMPRENSIONE e fate attenzione ai colori. ANTICIPARE IL CONTENUTO Cercate di anticipare il contenuto del testo per mezzo degli indizi: il titolo, le immagini, i particolari grafici della pagina. SIGNIFICATO DELLE PAROLE Grazie alla lettura, arricchite il vostro lessico con parole ed espressioni nuove! Quando non conoscete il significato di una parola, riflettete sulla frase in cui è inserita: con un semplice ragionamento potete scoprirlo; oppure utilizzate il vocabolario. INFORMAZIONI ESPLICITE Le informazioni date in modo chiaro e preciso nel testo si chiamano esplicite. Per trovarle, basta leggere con attenzione e tornare al punto giusto. INFORMAZIONI NASCOSTE In un testo ci possono essere informazioni nascoste, non espresse chiaramente. Potete scoprirle facendo inferenze, cioè: - concentrandovi sulle informazioni presenti nel testo; - facendo riferimento alle vostre conoscenze ed esperienze personali. CONNETTIVI Un testo è formato da parti collegate tra loro da parole-legame, i connettivi: pronomi, congiunzioni, avverbi e segni di punteggiatura. I connettivi aiutano a capire le relazioni tra le parti, per esempio di causa-effetto (perché, quindi…), di tempo (prima, dopo, intanto...). SIGNIFICATO DEL TESTO Per capire il significato generale del testo, dovete saper cogliere: idea centrale, argomento generale, informazioni principali, successione dei fatti, scopo e messaggio dell’autore. Facciamo squadra per COMPRENDERE Leggete il testo e svolgete le attività. I colori vi indicano quali conoscenze e abilità state acquisendo e utilizzando. Un giorno speciale Per Luca il primo giorno di scuola è speciale, perché si ritrovano tutte le cose vecchie, ma un po’ cambiate. Quella mattina, Luca camminava con suo padre, diretto a scuola, con uno zainetto blu nuovo e se lo sentiva saltellare sulla schiena. Arrivati davanti alla scuola, si sentì suonare la campanella e il bidello spalancò il portone. Come un torrente in piena tutti si precipitarono dentro, tra le lamentele preoccupate delle mamme dei bambini di prima. Ma non c’era niente da fare; sembrava che tutti avessero una gran fretta di arrivare nella propria classe. Chissà poi perché. Intanto Luca e alcuni compagni erano arrivati alla loro aula. Sulla porta c’era un cartellino con su scritto: CLASSE QUARTA. Questo li impressionò un poco: «siamo grandi» pensarono. G. Quarzo, S. Ruiz Mignone, Bravo chi legge!, Piemme • Leggi il titolo e osserva il disegno: ti aspetti di leggere un racconto realistico o fantastico? Quando accadranno i fatti? • Chi è il protagonista? • Dove si trova? • L’espressione evidenziata fa capire che i bambini corrono in che modo? • Perché le mamme sono preoccupate? Che cosa diranno? • A chi si riferisce la parola li? Ai ragazzi di quarta. Ai genitori. Ai bambini di prima. • L’argomento generale del testo è: che cosa fa Luca il primo giorno di scuola. le emozioni e i pensieri dei bambini di quarta il primo giorno di scuola.

Gli attrezzi per comprendere

PERCORSO COMPRENSIONE


Gli attrezzi per allenarvi a conoscere e comprendere i testi sono le ABILITÀ scritte nei riquadri, che imparerete a usare attraverso i testi di lettura.
Che ne dite di mettervi subito alla prova?
Cominciate leggendo il PERCORSO-COMPRENSIONE e fate attenzione ai colori.



ANTICIPARE IL CONTENUTO
Cercate di anticipare il contenuto del testo per mezzo degli indizi: il titolo, le immagini, i particolari grafici della pagina.

SIGNIFICATO DELLE PAROLE
Grazie alla lettura, arricchite il vostro lessico con parole ed espressioni nuove! Quando non conoscete il significato di una parola, riflettete sulla frase in cui è inserita: con un semplice ragionamento potete scoprirlo; oppure utilizzate il vocabolario.

INFORMAZIONI ESPLICITE
Le informazioni date in modo chiaro e preciso nel testo si chiamano esplicite.
Per trovarle, basta leggere con attenzione e tornare al punto giusto.

INFORMAZIONI NASCOSTE
In un testo ci possono essere informazioni nascoste, non espresse chiaramente. Potete scoprirle facendo inferenze, cioè:
- concentrandovi sulle informazioni presenti nel testo;
- facendo riferimento alle vostre conoscenze ed esperienze personali.

CONNETTIVI
Un testo è formato da parti collegate tra loro da parole-legame, i connettivi: pronomi, congiunzioni, avverbi e segni di punteggiatura.
I connettivi aiutano a capire le relazioni tra le parti, per esempio di causa-effetto (perché, quindi…), di tempo (prima, dopo, intanto...).

SIGNIFICATO DEL TESTO
Per capire il significato generale del testo, dovete saper cogliere: idea centrale, argomento generale, informazioni principali, successione dei fatti, scopo e messaggio dell’autore.

Facciamo squadra per COMPRENDERE

Leggete il testo e svolgete le attività. I colori vi indicano quali conoscenze e abilità state acquisendo e utilizzando.

Un giorno speciale


Per Luca il primo giorno di scuola è speciale, perché si ritrovano tutte le cose vecchie, ma un po’ cambiate.
Quella mattina, Luca camminava con suo padre, diretto a scuola, con uno zainetto blu nuovo e se lo sentiva saltellare sulla schiena. Arrivati davanti alla scuola, si sentì suonare la campanella e il bidello spalancò il portone.
Come un torrente in piena tutti si precipitarono dentro, tra le lamentele preoccupate delle mamme dei bambini di prima.
Ma non c’era niente da fare; sembrava che tutti avessero una gran fretta di arrivare nella propria classe.
Chissà poi perché. Intanto Luca e alcuni compagni erano arrivati alla loro aula. Sulla porta c’era un cartellino con su scritto: CLASSE QUARTA.
Questo li impressionò un poco: «siamo grandi» pensarono.
G. Quarzo, S. Ruiz Mignone, Bravo chi legge!, Piemme