FACCIAMO SQUADRA PER LEGGERE SUSSIDIARIO DEI LINGUAGGI 4

Mi piace la ………………. Mi piace come ridi e come parli come intrecci i fili dei racconti come apri cassetti sconosciuti e tiri fuori mondi, canti e conti. Mi piace che mi dici della gente quella che è passata nel passato perché la storia non è solo date ma è cibo, è amore, è vita, è fiato. Mi piace quando parli dei tuoi viaggi di colori, di musica e armonia di città lontane, fiumi e monti che diventano così la geografia. Mi piace soprattutto quando ascolti e chiedi: «Cosa pensi? Cosa senti?» perché per te la cosa più importante è l’alfabeto dei nostri sentimenti. Janna Carioli, Poesie a righe e a quadretti, Giunti Junior Analizzo ANAFORA L’anafora è la ripetizione delle stesse parole all’inizio dei versi. • Completa sui puntini e rispondi a voce, insieme ai compagni. - In questo testo poetico l’anafora è …………………………………… - Perché, secondo te, la poetessa ha scelto di usare l’anafora? Comprendo INFORMAZIONI NASCOSTE • Rispondi con più ✗ . - Che tipo è il personaggio della filastrocca? Sa leggere nei cuori dei bambini È sempre seria e arrabbiata Sa appassionarti allo studio Ama viaggiare È severa: vuole sapere tutte le date! È fantasiosa e creativa • Adesso rispondi. - Di chi parla la filastrocca? • Scrivilo sui puntini e completa il titolo. Facciamo squadra… per scrivere in rima • A coppie, usate l’anafora e scrivete una filastrocca su un oggetto scolastico. Per esempio… Mi piace la biro che corre veloce Mi piace la biro che scrive…

Mi piace la ……………….


Mi piace come ridi e come parli

come intrecci i fili dei racconti

come apri cassetti sconosciuti

e tiri fuori mondi, canti e conti.


Mi piace che mi dici della gente

quella che è passata nel passato

perché la storia non è solo date

ma è cibo, è amore, è vita, è fiato.


Mi piace quando parli dei tuoi viaggi

di colori, di musica e armonia

di città lontane, fiumi e monti

che diventano così la geografia.


Mi piace soprattutto quando ascolti

e chiedi: «Cosa pensi? Cosa senti?»

perché per te la cosa più importante

è l’alfabeto dei nostri sentimenti.

Janna Carioli, Poesie a righe e a quadretti, Giunti Junior