FACCIAMO SQUADRA PER LEGGERE SUSSIDIARIO DEI LINGUAGGI 4

Sogni gialli, rossi, verdi e blu L’uomo della luna appende i sogni variopinti che sua moglie tesse con fili di luce, notte dopo notte, sull’albero della sera, con un sorriso sul viso. Ce ne sono di gialli, di rossi, di verdi e sogni completamente blu cielo intessuti d’oro, teneri, audaci, per bimbi, bimbe, mamme e papà. Ci sono anche sogni che spingono al viaggio in avventurose lontananze. Qui pendono appesi a corde d’argento e uno di loro è per te. Barbara Bartos Höppner, Notte di neve e di stelle, Edizioni EL Comprendo INFORMAZIONI NASCOSTE Rispondi alle domande con ✗. - Chi sarà l’uomo della luna che appende i sogni? Il sonno. L’uomo dei sogni. - Chi sarà la moglie dell’uomo? La luna. Una fata. Comprendo SIGNIFICATO DEL TESTO • Rispondi con ✗. - Che cosa sono i sogni? Qualcosa di magico, di meraviglioso che tutti possono avere. Qualcosa di troppo distante da cogliere. - I sogni sono di tanti colori, cioè: appartengono a tutti. liberano in ognuno le proprie fantasie e i propri desideri. I sogni negli occhi Vorrei entrare nei tuoi occhi spenti Cercare tra le stanze che non usi Scoprire se i tuoi sogni sono assenti O se da qualche parte li hai rinchiusi Illuminarli un attimo soltanto Per ricordarti dove li hai nascosti Se non sapevi più di averli accanto Se li credevi persi in altri posti Vorrei vedere gli occhi tuoi sorpresi E poi scappare via e lasciarli accesi. Sabrina Giarratana, Poesie di luce, Motta junior Comprendo SIGNIFICATO DEL TESTO • Rispondi alle domande sottolineando i versi che indicano la risposta. - Come sono gli occhi della persona a cui la poetessa si rivolge? - Che cosa desidera fare la poetessa? - Perché? Che cosa vorrebbe vedere? - Vuole qualcosa in cambio? • Scrivi sul quaderno che cosa pensi del gesto della poetessa e confrontati in classe. Oltre il testo • Racconta al gruppo classe. - Quali sono i tuoi sogni? In che modo si accendono? Dopo una lettura? Un incontro? Uno spavento?

Sogni gialli, rossi, verdi e blu


L’uomo della luna appende i sogni

variopinti che sua moglie tesse con fili di luce,

notte dopo notte, sull’albero della sera,

con un sorriso sul viso.


Ce ne sono di gialli, di rossi, di verdi

e sogni completamente blu cielo

intessuti d’oro, teneri, audaci,

per bimbi, bimbe, mamme e papà.


Ci sono anche sogni che spingono al viaggio

in avventurose lontananze.


Qui pendono appesi a corde d’argento

e uno di loro è per te.

Barbara Bartos Höppner, Notte di neve e di stelle, Edizioni EL



Comprendo

INFORMAZIONI NASCOSTE

Rispondi alle domande con .

- Chi sarà l’uomo della luna che appende i sogni?

Il sonno. 

L’uomo dei sogni.

- Chi sarà la moglie dell’uomo?

La luna. 

Una fata.

I sogni negli occhi


Vorrei entrare nei tuoi occhi spenti

Cercare tra le stanze che non usi

Scoprire se i tuoi sogni sono assenti

O se da qualche parte li hai rinchiusi

Illuminarli un attimo soltanto

Per ricordarti dove li hai nascosti

Se non sapevi più di averli accanto

Se li credevi persi in altri posti

Vorrei vedere gli occhi tuoi sorpresi

E poi scappare via e lasciarli accesi.

Sabrina Giarratana, Poesie di luce, Motta junior



Comprendo

SIGNIFICATO DEL TESTO

• Rispondi alle domande sottolineando i versi che indicano la risposta.

- Come sono gli occhi della persona a cui la poetessa si rivolge?

- Che cosa desidera fare la poetessa?

- Perché? Che cosa vorrebbe vedere?

- Vuole qualcosa in cambio?

• Scrivi sul quaderno che cosa pensi del gesto della poetessa e confrontati in classe.