FACCIAMO SQUADRA PER LEGGERE SUSSIDIARIO DEI LINGUAGGI 4

a spasso nelle STAGIONI È Autunno FERMI TUTTI! È arrivato l’AUTUNNO e ha lasciato qualcosa per te… Vento d’autunnoSi leva il vento autunnale che spinge le nubi fluttuanti. Erba ed alberi ingialliti si spogliano. Passano a stormi le oche selvatiche: vanno verso il sud. Lao Tse Analizzo TIPO DI TESTO Hai letto un TESTO POETICO: segui le domande e cogli le caratteristiche. • ll linguaggio è: - difficile, scientifico. - ricco di espressioni e immagini fantasiose. • L’argomento è: - la migrazione delle oche selvatiche. - l’arrivo della stagione autunnale. • Lo scopo è: - comunicare impressioni ed emozioni. - raccontare una storia d’autunno. Comprendo SIGNIFICATO DEL TESTO Per comprendere il significato della poesia, esegui le attività numerate. 1 Significato delle parole • Il termine fluttuante ti fa venire in mente: - qualcosa di mosso, agitato. - qualcosa di fisso e stabile. • I flutti sono: - frutti di bosco. - onde marine. • Il nome stormo è un nome collettivo. Infatti, che cosa indica nella poesia? 2 Le informazioni • La poesia potrebbe essere rappresentata in tre quadri autunnali. Quali? Che paura! Era una piovosa sera di ottobre. Stavo lavorando da solo in ufficio. Fuori dalla finestra la pioggia sgocciolava monotona, picchiettando contro i vetri. Buttai distrattamente uno sguardo fuori e per un attimo, solo per un attimo... mi parve di vedere un muso di fantasma che mi stava spiando! Sobbalzai e lanciai uno strillo: - Squiiiiit! Improvvisamente si spensero le luci! Aprii il cassetto della scrivania per prendere la candela che conservo in caso di emergenza ma intravidi qualcosa di luminoso in fondo al cassetto! Rabbrividendo allungai una zampa tremante e vidi... un TESCHIO che brillava nel buio!!! Balzai in piedi in fretta e corsi fuori nel corridoio. Una forma bianca fece capolino da dietro l’angolo, urlando: - Buuuuuuh! Mi precipitai verso la porta principale, con il cuore in gola. Ma, sulla soglia, vidi allibito che alla porta era appeso un lugubre scheletro fosforescente, che sollevò un dito ossuto e disse: - Dolcetto o scherzetto? Stavo per svenire dalla ifa, quando un pensiero mi balenò nella mente. Quella voce, io la conoscevo bene. Ma certo. Era proprio la voce di mio cugino che mi si parò davanti dicendo: -Ti sei preso una bella strizza?? Geronimo Stilton, Halloween… che fifa felina!, Piemme Oltre il testo • Anche tu festeggi Halloween? Se sì, da chi o da che cosa ti travesti? • Vai con i tuoi amici di casa in casa chiedendo «Trick or treat»? • Preferisci ricevere un dolcetto o fare uno scherzetto? Quale? • Immagina di organizzare una festa e scrivi su un foglio un menù tenebroso. Osserva i disegni: potrebbero farti venire delle idee! Lasagne alla Polpette di Pizzette Storie nell'arte Adesso è il momento di una pausa-gioco per guardarsi intorno e gustarsi l’aria d’AUTUNNO! Osserva bene queste immagini: raccontano l’AUTUNNO con il linguaggio dell’ARTE! Alberi autunnali (di Egon Schiele,1912) • Leggi il titolo del dipinto e rispondi.Se tu dovessi dargli un altro titolo, quale sceglieresti? - Alberi spogli. - Aria d’autunno. - QUANDO accadono i fatti? Un sentiero alberato in autunno (di Hans A. Brendekilde, 1902) • Osserva e rispondi.Quali particolari del dipinto preferisci? - I colori dell’autunno. - La panchina con la donna. - Il tappeto di foglie. - Il fiume. - DOVE si svolgono i fatti? Facciamo squadra • Divisi in coppie: - Scoprite quale elemento del testo narrativo è rappresentato nei dipinti e scrivetelo sui puntini: - Utilizzate le immagini come tessere di un puzzle e costruite un racconto realistico. - Date voce alla vostra storia d’autunno, raccontandola a tutto il gruppo classe. Ricordatevi di scrivere un titolo adatto qui sui puntini: Ragazza con un cane (di Pierre A. Renoir, 1875) • Osserva e rispondi.Come sono stati dati i colori sulla tela? - Con pennellate che creano macchie di luce. - Con tanti puntini. - Con pennellate uniformi. Chi è la PROTAGONISTA? A che cosa sta pensando? Foglie in autunno (di John E. Millais,1856) • Osserva e rispondi.Le ragazze sono raffigurate in secondo piano, perché sono: - davanti al mucchio di foglie. - dietro al mucchio di foglie. Che cosa vedi raffigurato in primo piano? E sullo sfondo? Quale FATTO ACCADE? Io mi valuto Ho imparato a: • leggere le immagini • raccontare le storie a voce • trovare dei titoli adatti
a spasso nelle STAGIONI È Autunno FERMI TUTTI! È arrivato l’AUTUNNO e ha lasciato qualcosa per te… Vento d’autunnoSi leva il vento autunnale che spinge le nubi fluttuanti. Erba ed alberi ingialliti si spogliano. Passano a stormi le oche selvatiche: vanno verso il sud. Lao Tse Analizzo TIPO DI TESTO Hai letto un TESTO POETICO: segui le domande e cogli le caratteristiche. • ll linguaggio è: - difficile, scientifico. - ricco di espressioni e immagini fantasiose. • L’argomento è: - la migrazione delle oche selvatiche. - l’arrivo della stagione autunnale. • Lo scopo è: - comunicare impressioni ed emozioni. - raccontare una storia d’autunno. Comprendo SIGNIFICATO DEL TESTO Per comprendere il significato della poesia, esegui le attività numerate. 1 Significato delle parole • Il termine fluttuante ti fa venire in mente: - qualcosa di mosso, agitato. - qualcosa di fisso e stabile. • I flutti sono: - frutti di bosco. - onde marine. • Il nome stormo è un nome collettivo. Infatti, che cosa indica nella poesia? 2 Le informazioni • La poesia potrebbe essere rappresentata in tre quadri autunnali. Quali? Che paura! Era una piovosa sera di ottobre. Stavo lavorando da solo in ufficio. Fuori dalla finestra la pioggia sgocciolava monotona, picchiettando contro i vetri. Buttai distrattamente uno sguardo fuori e per un attimo, solo per un attimo... mi parve di vedere un muso di fantasma che mi stava spiando! Sobbalzai e lanciai uno strillo: - Squiiiiit! Improvvisamente si spensero le luci! Aprii il cassetto della scrivania per prendere la candela che conservo in caso di emergenza ma intravidi qualcosa di luminoso in fondo al cassetto! Rabbrividendo allungai una zampa tremante e vidi... un TESCHIO che brillava nel buio!!! Balzai in piedi in fretta e corsi fuori nel corridoio. Una forma bianca fece capolino da dietro l’angolo, urlando: - Buuuuuuh! Mi precipitai verso la porta principale, con il cuore in gola. Ma, sulla soglia, vidi allibito che alla porta era appeso un lugubre scheletro fosforescente, che sollevò un dito ossuto e disse: - Dolcetto o scherzetto? Stavo per svenire dalla  ifa, quando un pensiero mi balenò nella mente. Quella voce, io la conoscevo bene. Ma certo. Era proprio la voce di mio cugino che mi si parò davanti dicendo: -Ti sei preso una bella strizza?? Geronimo Stilton, Halloween… che fifa felina!, Piemme Oltre il testo • Anche tu festeggi Halloween?  Se sì, da chi o da che cosa ti travesti? • Vai con i tuoi amici di casa in casa chiedendo «Trick or treat»? • Preferisci ricevere un dolcetto o fare uno scherzetto? Quale? • Immagina di organizzare una festa e scrivi su un foglio un menù tenebroso. Osserva i disegni: potrebbero farti venire delle idee! Lasagne alla Polpette di Pizzette Storie nell'arte Adesso è il momento di una pausa-gioco per guardarsi intorno e gustarsi l’aria d’AUTUNNO! Osserva bene queste immagini: raccontano l’AUTUNNO con il linguaggio dell’ARTE! Alberi autunnali (di Egon Schiele,1912) • Leggi il titolo del dipinto e rispondi.Se tu dovessi dargli un altro titolo, quale sceglieresti? - Alberi spogli. - Aria d’autunno. - QUANDO accadono i fatti?   Un sentiero alberato in autunno (di Hans A. Brendekilde, 1902) • Osserva e rispondi.Quali particolari del dipinto preferisci? - I colori dell’autunno. - La panchina con la donna. - Il tappeto di foglie. - Il fiume. - DOVE si svolgono i fatti?   Facciamo squadra • Divisi in coppie: - Scoprite quale elemento del testo narrativo è rappresentato nei dipinti e scrivetelo sui puntini:   - Utilizzate le immagini come tessere di un puzzle e costruite un racconto realistico.   - Date voce alla vostra storia d’autunno, raccontandola a tutto il gruppo classe. Ricordatevi di scrivere un titolo adatto qui sui puntini:   Ragazza con un cane (di Pierre A. Renoir, 1875) • Osserva e rispondi.Come sono stati dati i colori sulla tela? - Con pennellate che creano macchie di luce. - Con tanti puntini. - Con pennellate uniformi. Chi è la PROTAGONISTA? A che cosa sta pensando?   Foglie in autunno (di John E. Millais,1856) • Osserva e rispondi.Le ragazze sono raffigurate in secondo piano, perché sono: - davanti al mucchio di foglie. - dietro al mucchio di foglie. Che cosa vedi raffigurato in primo piano? E sullo sfondo? Quale FATTO ACCADE?   Io mi valuto Ho imparato a: • leggere le immagini  • raccontare le storie a voce • trovare dei titoli adatti