FACCIAMO SQUADRA PER LEGGERE SUSSIDIARIO DEI LINGUAGGI 4

Racconto di paura T E ST I N A R R AT I V I Lo zombie della foresta Mannie, il mercante, camminava tutto solo nella Foresta di Ghoul, a mezzanotte. Era buio pesto: non c erano né la luna né le stelle a far luce. A un tratto, lo zombie della Foresta di Ghoul uscì dall oscurità e si fermò davanti a Mannie, bloccandogli il sentiero. I suoi occhi ardevano di una luce rossa e i suoi lunghi capelli unti, sudici e arruffati gli scendevano fino alle ginocchia bitorzolute. Aveva le unghie dei piedi ricurve come ami da pesca. Dalle sue labbra viola colavano gocce di sangue. Lo zombie sorrise malvagiamente a Mannie, scoprendo i suoi denti, affilati come pugnali. Io n-n-n-non ho paura di te! balbettò Mannie. Invece dovresti! disse lui. E Martin Waddell, Storie di demoni e fantasmi, Einaudi Ragazzi Analizzo ELEMENTI DELLA PAURA Individua nel testo gli elementi del racconto di paura e sottolinea così: descrizione della creatura spaventosa luogo tempo fatto assurdo, irreale Comprendo SIGNIFICATO DEL TESTO Rispondi a voce. Quali elementi del racconto creano suspense? Quali sensazioni predominano? Paura o disgusto? Entrambe? Come si concluderà la vicenda? Facciamo squadra A coppie e con l aiuto delle 5 sequenze, trasformate il racconto in una storia a fumetti, disegnando una vignetta per sequenza. e pensano dicono Scrivete nelle nuvolette che cosa i personaggi. per approfondire 115

FACCIAMO SQUADRA PER LEGGERE SUSSIDIARIO DEI LINGUAGGI 4