FACCIAMO SQUADRA PER LEGGERE SUSSIDIARIO DEI LINGUAGGI 4

1 unità di competenza u TESTI NARRATIVI Faccia a faccia nel labirinto Comprendo ANTICIPARE IL CONTENUTO Leggi il titolo e osserva l immagine: chi sarà il personaggio soprannaturale? E chi sarà l eroe? Non c era sovrano più malvagio di Minosse, il re di Creta. Aveva costruito un enorme labirinto sotto la sua reggia, e là dentro teneva un mostro spaventoso: il Minotauro, che era per metà uomo e metà toro. Ogni anno il re di Atene era obbligato a mandare sette ragazzi e sette ragazze a Creta perché venissero dati in pasto al mostro; era il solo modo per impedire che re Minosse facesse guerra ad Atene. Un giorno, il principe Teseo, figlio di Egeo, re di Atene, decise di porre fine a quell obbligo terribile e disse: Andrò a Creta e ucciderò la bestia. Se ucciderai il Minotauro disse il re dovrai poi issare questa vela bianca sull albero maestro della nave, così saprò che state tornando sani e salvi. Teseo partì. Giunto a Creta, le guardie gli tolsero la spada e lasciarono il principe all ingresso del labirinto. Proprio allora Teseo sentì una voce che lo chiamava. Era la voce di Arianna, una delle figlie di re Minosse, che gli diede una spada e un gomitolo di lana. Teseo le fu grato per la spada, ma a che cosa poteva servire il gomitolo? Tu prendi il gomitolo gli disse Arianna e io terrò un capo del filo. Quando vorrai tornare indietro, non dovrai fare altro che riavvolgere il filo. Perché mi vuoi aiutare? chiese Teseo. Non mi piace vivere qui rispose Arianna. Portami con te ad Atene. Oltre il testo O T Teseo è un eroe, combatte contro un mostro per salvare la vita a ragazzi e ragazze del suo popolo: secondo te, oggi esistono gli eroi? Chi sono? 134

FACCIAMO SQUADRA PER LEGGERE SUSSIDIARIO DEI LINGUAGGI 4