FACCIAMO SQUADRA PER LEGGERE SUSSIDIARIO DEI LINGUAGGI 4

Racconto mitologico Un giorno, Zeus si trovava nella città fenicia di Tiro. Là s imbatté per caso in un corteo regale. La principessa Europa, figlia di re Agenore, cavalcava splendida sopra un bianco cavallo. Se ne innamorò subito. Il giorno dopo, Europa si recò nel bosco a raccogliere fiori selvatici: giacinti e fiordalisi. D un tratto, nel prato, vide un toro più bianco della neve. La bellezza dell animale la colpì. Vedendo il toro calmo, si avvicinò. Le corna somigliavano a falci di luna nuova. L animale muggì con tanta dolcezza e allora Europa lo accarezzò. Non poteva essere cattivo! Europa prese anche qualche fiore, fece una ghirlanda e la mise attorno al collo del toro. Poi la principessa gli salì addirittura in groppa. Un passo dopo l altro, il toro la condusse fuori dal boschetto. Le acque erano ormai vicine. A quel punto, il toro spiegò due bianche ali e portò con sé Europa in mezzo al mare. Terrorizzata, la principessa si teneva aggrappata forte al toro. Dopo ore e ore di cammino arrivò sull isola di Creta, dove finalmente si tramutò in Zeus e le dichiarò il suo amore. Analizzo STRUTTURA E ORDINE DEI FATTI Evidenzia con i colori indicati l INIZIO, la VICENDA e la CONCLUSIONE. Riordina i titoli delle sequenze, numerandoli da 1 a 7. Poi ritrova le sequenze nel testo e leggile a voce alta, a turno con i compagni. La principessa vede un toro bianco Zeus si innamora di Europa Sull isola di Creta, Zeus dichiara il suo amore alla principessa Europa accarezza l animale mansueto Europa raccoglie fiori selvatici Il toro spiega due bianche ali e conduce la principessa oltre il boschetto in mezzo al mare La principessa sale in groppa al toro bianco Karine Safa, La mitologia fenicia, Motta junior Comprendo INFORMAZIONI NASCOSTE Rispondi a voce. Perché, secondo te, il nostro continente si chiama Europa? Io mi valuto! So riconoscere la struttura e l ordine dei fatti: con facilità. con qualche difficoltà. con difficoltà. 137

FACCIAMO SQUADRA PER LEGGERE SUSSIDIARIO DEI LINGUAGGI 4