FACCIAMO SQUADRA PER LEGGERE SUSSIDIARIO DEI LINGUAGGI 4

1 unità di competenza TESTI NARRATIVI Due guide improvvisate Oggi è successo un fatto davvero curioso. Tazio ed io eravamo in piazza Castello. Erano le dieci, quando si è fermato un pullman pieno di bambini, probabilmente in gita a visitare i luoghi più belli della città di Torino. I bambini sono scesi rumoreggiando, poi le maestre li hanno fatti sistemare in fila e sono rimasti tutti ad aspettare. Le insegnanti si guardavano intorno smarrite, i bambini cominciavano ad agitarsi. Io e Tazio, incuriositi, siamo andati a vedere che cosa succedeva e ci siamo messi a parlare con una delle maestre. Venivano da Orta San Giulio ed erano in attesa della loro guida. Aveva detto che li avrebbe aspettati in quel punto ma di lei non c era traccia, inoltre non avevano nemmeno il suo numero di telefono per avere notizie. Forse era semplicemente un po in ritardo ma, mezz ora dopo, la guida non era ancora arrivata. Le maestre erano molto preoccupate perché non conoscevano Torino e non avrebbero saputo muoversi. Allora mi è venuta un idea: io e Tazio avevamo ancora un paio d ore a disposizione prima di tornare a casa, conosciamo bene Torino, quindi potevamo fare le guide! (Gratis, ovviamente!) Le maestre hanno reagito come se avessero sentito la più grande delle assurdità. Ma le abbiamo convinte dimostrando la nostra conoscenza di Torino, con l aiuto dei bambini, che non vedevano l ora di muoversi da lì. Comprendo CONNETTIVI Nel racconto sono stati evidenziati i connettivi. Ricordi che cosa sono? Torna a pagina 14, per rinfrescare la memoria. Poi leggi le funzioni e collegale ai connettivi del testo corrispondenti colorando correttamente i quadratini. connettivi funzioni (che cosa segnalano) tempo dei fatti sviluppo dei fatti modifica ai fatti ostacolo rispetto ai fatti precedenti conseguenza di un fatto spiegazione di un fatto 20 quando poi perché allora quindi infatti così ma
FACCIAMO SQUADRA PER LEGGERE SUSSIDIARIO DEI LINGUAGGI 4