FACCIAMO SQUADRA PER LEGGERE SUSSIDIARIO DEI LINGUAGGI 4

Racconto realistico Una volta, quando ero piccolo, i miei genitori mi hanno portato a conoscere il coniglio pasquale. Eravamo in un prato di erba finta, vicino ad un gigantesco uovo finto che spuntava da un altrettanto gigantesco cestino finto. Quando è venuto il mio turno di mettermi in posa, per la foto con il coniglio, ho capito subito tutto e ho gridato forte: Questo non è un coniglio, è un uomo! Non è un coniglio! Alcuni bambini si sono messi a piangere. Allora i miei genitori mi hanno portato via immediatamente, senza prendere né il cestino con gli ovetti di zucchero, né la fotografia con il coniglio finto. Quella volta ho capito una cosa importante: non tutti vogliono sentirsi dire la verità. A me non piacciono le bugie, le finzioni, non amo i videogiochi, i supereroi e non credo ai mostri sotto al letto. So di non avere le idee molto chiare, riguardo a che cosa farò da grande, ma ho tante possibilità! Katherine Applegate, Fedoro, Il castoro Analizzo Io mi valuto! FLASHBACK Nel racconto è stato evidenziato un flashback. Ricordi che cos è? Torna a pagina 18, per rinfrescare la memoria, poi segna con le affermazioni vere V e quelle false F. Il flashback raccontato è un ricordo di Alex. V F Il flashback conclude il racconto. V F Questo flashback è il ricordo di un fatto successo qualche mese prima. V F Il racconto ha un senso anche senza il flashback. V F So riconoscere il flashback: con facilità. con qualche difficoltà. con difficoltà. 25

FACCIAMO SQUADRA PER LEGGERE SUSSIDIARIO DEI LINGUAGGI 4