FACCIAMO SQUADRA PER LEGGERE SUSSIDIARIO DEI LINGUAGGI 4

1 unità di competenza u TESTI NARRATIVI Michelangelo Comprendo ANTICIPARE IL CONTENUTO Leggi il titolo e osserva l immagine. Secondo te, nel testo: si raccontano le disavventure di un bambino. si descrive un bambino di nome Michelangelo. Essere piccoli di età è un guaio. Essere piccoli di statura è una sfortuna. Ma se sei piccolo di età e anche di statura, allora è davvero un disastro. Una catastrofe. Come quella volta che le meteoriti sono cadute sulla Terra e hanno spazzato via i dinosauri. Il tuo personale disastro inizia quando gli altri bambini crescono molto più di te. Come sei carino! Quanti anni hai? Quattro? ti chiedono i loro genitori. No, nove, sono in quarta! Finché non te lo chiedono più, si limitano a guardare i tuoi genitori con commiserazione e, invece di parlare dell altezza, commentano la tua simpatia. Se poi quegli stessi adulti sono costretti ad alzare la testa per guardare i tuoi altissimi genitori, la situazione si fa surreale. Sì perché mamma e papà sono due giganti, due ex campioni di volley. Si sono conosciuti alle Olimpiadi di Atene nel 2004. Lei era la schiacciatrice della squadra italiana e lui il centrale della nazionale brasiliana. Colpo di fulmine. Amore a prima vista. Il tempo di sposarsi e arrivo io. Tutti si aspettavano un lunghissimo bambino, invece sono spuntato io: un normalissimo neonato di quarantanove centimetri. Poi crescerà commentavano amici e parenti. E infatti sono cresciuto, ma poco. Per la mamma e il papà, però, non è un problema. Infatti, ogni anno la conversazione tra la pediatra e la mamma finisce così: Mio marito è alto due metri ed è stato un bambino normale fino alla quinta elementare. 42 Leggo per capire la differenza tra descrizione oggettiva e soggettiva

FACCIAMO SQUADRA PER LEGGERE SUSSIDIARIO DEI LINGUAGGI 4