FACCIAMO SQUADRA PER LEGGERE SUSSIDIARIO DEI LINGUAGGI 4

Racconto realistico C è un LUOGO da descrivere Wow! In primo piano ci sono colline verdissime, che finiscono in un cielo terso. A destra c è un paesino arroccato: qui sembra di essere in cima al mondo. Il silenzio è rotto dal canto degli uccelli e dallo stormire delle foglie. Un grosso ramo della quercia, che cresce davanti alla casa, arriva fino a metà del tetto e, quando lo raggiungo, mi sento più sicuro: lo afferro come se fosse il corrimano di una scala. Arrivo fino alla grondaia e, con molta attenzione, mi sporgo e guardo giù. Il pergolato di rose, dall alto, sembra un pavimento fiorito. così fitto che non si vede neppure il tavolo che c è sotto. Anche il vialetto e il cancello sono diversi. Ogni cosa, da qui, assume una prospettiva diversa. Poi guardo la quercia e mi viene un idea. Controllo con attenzione e mi accorgo che sotto questo ramo che arriva sul tetto ce ne sono altri. Posso provare a scendere dall albero. Mi siedo a cavallo del ramo. Avanzo lentamente verso il tronco e, dopo qualche metro, sono avvolto dal verde degli altri rami. Da qui, abbracciando il tronco, appoggio i piedi sul ramo di sotto, e poi su quello sotto ancora fino ad arrivare ai rami più bassi. Qui è facile scendere e, quando mi sento sicuro, faccio un bel salto e atterro sull erba. Che avventura! Da oggi in poi sarà il mio posto segreto. Gigliola Alvisi, Piccolissimo me, Piemme ORDINE DESCRITTIVO E DATI SENSORIALI Nella descrizione del paesaggio il narratore segue un ordine spaziale, perché descrive gli elementi in base alla loro posizione nello spazio utilizzando gli indicatori di luogo: in primo piano, a destra, sullo sfondo, sotto La descrizione presenta anche alcuni dati sensoriali, cioè riporta le osservazioni che il narratore fa con i suoi sensi. Rileggi la parte descrittiva evidenziata e sottolinea parole o espressioni che indicano la posizione nello spazio di colline e paese; i dati uditivi, cioè che cosa sente il protagonista; i due dati, tattile e visivo, paragonati, rispettivamente, al corrimano di una scala e a un pavimento fiorito. Io mi valuto! So riconoscere i dati sensoriali e l ordine descrittivo con facilità. con qualche difficoltà. con difficoltà. 49
FACCIAMO SQUADRA PER LEGGERE SUSSIDIARIO DEI LINGUAGGI 4