FACCIAMO SQUADRA PER LEGGERE SUSSIDIARIO DEI LINGUAGGI 4

Diario Ho smesso di suonare e mi sono girato di scatto: sulla porta dell aula di musica c era Anna-grandi-occhi che mi guardava ridendo. Bravo Giulio, suoni bene! ha detto. Poi con un sorriso è scivolata via nel corridoio. stata un apparizione così breve che per un attimo ho creduto di aver sognato. Invece no. Era successo davvero. Ho solo un dubbio: come faceva a conoscere il mio nome? Non capisco davvero chi, come, quando e perché gliel'abbia detto. Subito ho pensato che fosse stato Vincenzo, prima di partire per il nord. Però, poi, mi sono ricreduto: non me lo vedo Vinc il pigro che fa una cosa del genere Allora, chi è stato? Ti piacerebbe saperlo, curiosissimo diario? Per il momento ti devi accontentare delle domande, perché io adesso mi fermo. Smetto di scrivere e ti chiudo. Per almeno un mese. Poi, forse, ti riapro, caro diario, e ti racconto che cosa è successo nel frattempo. Forse Stefano Bordiglioni, Diario di Giulio, Top secret, Edizioni EL Analizzo STRUTTURA E LINGUAGGIO DEL DIARIO Sottolinea la formula di apertura delle due pagine di diario. Il linguaggio è colloquiale: Giulio si rivolge al diario come se fosse un amico. Sottolinea le parole e le espressioni che lo fanno capire. Facciamo ssquadra Giulio riprenderà a scrivere s il suo diario? Sì o no? Ciascun alunn alunno del gruppo classe può esprimere una scelta: quale possibilità ha prevalso? Eleggete Elegg un rappresentante per spiegare la motivazione. motiv Io mi valuto! So riconoscere la struttura e il linguaggio: con facilità. con qualche difficoltà. con difficoltà. 63
FACCIAMO SQUADRA PER LEGGERE SUSSIDIARIO DEI LINGUAGGI 4