FACCIAMO SQUADRA PER LEGGERE SUSSIDIARIO DEI LINGUAGGI 4

1 unità di competenza u TESTI NARRATIVI Onde di paura Elen e la sua mamma sono fuggite dal loro paese, l Eritrea, e sfidano il mare per raggiungere l Italia e trovare la pace. Ore 22 Nel cielo non ci sono più stelle. Scomparse dietro le nuvole. Le luci sono sempre lontane. Ho sonno e freddo. Un freddo che punge la pelle, che entra dentro. Il rumore della barca, delle onde. Un onda, due onde, tre onde. Mi si chiudono gli occhi. I tamburi di notte, ad Asmara, Bri gioca con l aquilone, zia Abeba tosta il caffè Sogno. Poi mi risveglio. Dove sono? La barca. La barca delle storie di guerra, delle storie che non so. I ragazzi sudanesi dormono, erano molto stanchi. Da loro la guerra non finisce mai; dopo l imbarco, ridevano, parlavano, ce l avevano fatta a fuggire, ma avevano gli occhi tristi. Vorrei che negli occhi delle persone passassero le storie della loro vita, come al cinema. Poi la barca si ferma, il motore si è spento. La costa è vicina, ma questa volta la barca si è rotta davvero. C è confusione. Una donna vestita di bianco piange. Non la sopporto più, e non sopporto più mia madre, sembra che vada tutto bene. Stavamo per perderci, nel deserto, e per lei andava tutto bene. Facciamo squadra Elen e la sua mamma riescono a realizzare il sogno di una nuova vita in Italia. Divisi in piccoli gruppi, scegliete uno di questi compiti: ricostruire il viaggio di Elen: dall Eritrea all Italia; ricercare foto e informazioni sulla cultura dell Eritrea; scrivere una cartolina ai nonni rimasti in Eritrea, come se foste Elen. 66 Leggo per comprendere la descrizione di un emozione
FACCIAMO SQUADRA PER LEGGERE SUSSIDIARIO DEI LINGUAGGI 4